FAQs

We have provided answers to some of common questions people have about Steiner binoculars and riflescopes below.  Click to expand and see the answers.

Product Differences

Perché un Commander è più costoso di un Navigator?

I binocoli della serie Commander sono stati realizzati in base ai requisiti militari. Il Commander resisterà anche alle condizioni più aspre. Inoltre il Commander ha un antiriflesso migliorato delle lenti per un'elevata trasmissione luminosa e possiede sulle superfici esterne anche il rivestimento STEINER Nano per far scivolare l'acqua, la sporcizia e l'olio dalle lenti.

Qual è la differenza fra Safari/Safari Pro e Safari UltraSharp?

Mentre il Safari e il Safari Pro sono simili nell'aspetto e nelle prestazioni, il Safari UltraSharp rappresenta una nuova generazione con caratteristiche ben sperimentate e una migliore riflessione della luce. Il sistema ibrido di Safari Sports-Auto-Focus-Plus™ vi consente di vedere oggetti ad una distanza di 2 m e quindi è adatto come prodotto iniziale nel mondo dell'osservazione della natura e degli uccelli

Qual è la differenza fra la struttura dei prismi a tetto e prismi di porro?

I sistemi di prismi a tetto e di porro sono due diversi sistemi ottici e ciascuno ha i suoi vantaggi. Nei binocoli con i prismi di Porro c'è uno spostamento fra l'ottica dell'obiettivo e dell'oculare. Ciò dà come risultato la struttura tipica a Z che deve seguire anche la luce dall'occhio. I binocoli Porro sono più grandi rispetto ai binocoli, ma sono estremamente robusti. Tramite la distanza degli obiettivi fra loro, i binocoli con prismi di Porro danno un effetto 3D che comporta una migliore distinzione degli oggetti a diverse distanze. Con uno STEINER Sports-Auto-Focus bisogna anche impostare il binocolo solo una volta in base al proprio errore visivo e poi avrete un'immagine nitida a partire da 20 m fino all'infinito. In tal modo avrete un binocolo utilizzabile con una sola mano.

La struttura dei binocoli con prismi a tetto consente una corsa di luce lineare verso l'occhio. Pertanto questi binocoli possono essere progettati e costruiti in modo più compatto. Una caratteristica di questi binocoli è l'impostazione della focalizzazione (diversa distanza dall'oggetto) con l'aiuto di una ruota centrale. Questi prodotti sono sempre ancora particolarmente robusti ma più impegnativi da realizzare con una tenuta all’acqua a pressione fino a una determinata profondità.

Quali batterie sono necessarie per quale binocolo, telescopio o quali rilevatori laser?

Gli unici prodotti che hanno bisogno di una batteria sono i binocoli con bussola, illuminazione del reticolo o laser integrato per la misurazione della distanza. Per i diversi modelli sono necessarie le seguenti batterie:

  • Nighthunter LRF 8x30 – CR2
  • LRF 1700 8x30 - CR2
  • LRF 1700 10x30 - CR2
  • Navigator/Commander 7x30 C – CR 1225
  • Navigator 7x50 – CR 1225
  • Commander 7x50 C – CR1/3N
  • Commander Global 7x50 – CR 2
  • Nighthunter Xtreme Zielfernrohr – CR 2032
  • Ranger-Scope – CR2032
  • MRS – CR1632

Quale zona della bussola va bene per me?

Per poter leggere una misurazione della direzione possibilmente corretta sulla scala della bussola è necessario che l'ago della bussola possa ruotare in modo libero e non disturbato all'interno della bussola. La scala deve essere bilanciata in modo tale da evitare ogni tipo di contatto dell'ago della bussola con l’alloggiamento della stessa, in ogni momento e in ogni luogo di misurazione.

  • Pertanto il mondo è stato suddiviso in almeno 5 diverse zone magnetiche. La vostra bussola è ottimizzata momentaneamente per il campo magnetico dell'emisfero nord (zona 2) e naturalmente solo se avete acquistato il binocolo in quella zona. Se portate il prodotto troppo al di fuori di questa zona, ciò può causare un’illeggibilità o un impedimento del quadrante della bussola. Molti esploratori utilizzano quindi 2-3 binocoli con diverse zone della bussola.
  • La sostituzione del modulo della bussola in un'altra zona non può avvenire autonomamente.

Se siete degli esploratori, vi raccomandiamo quindi il Commander Global: nessuna calibrazione o regolazione; Commander Global è il fiore all’occhiello e dimostra ancora una volta le capacità innovative della ditta STEINER. La misurazione elettronica integrata del campo magnetico garantisce misurazioni assolutamente precise in tutto il mondo, che si tratti del circolo polare o dei mari del sud. Grazie alle tecnologie digitali utilizzate, le misurazioni sono estremamente precise. Il display avanzato simile a quello di una bussola è integrato nella parte inferiore del campo visivo, in modo che ciò non causi una deviazione dello sguardo. L'utilizzo semplice e intuitivo e una compensazione dell'angolo di inclinazione rendono il prodotto un partner affidabile in mare. Sarete entusiasti dei grandi vantaggi del Commander Global.

 

Se considerati singolarmente, entrambi i lati del binocolo vanno bene ma, andando a guardare, l'immagine diventa sfocata o si ha la sensazione di essere strabici?

Il vostro binocolo è al di fuori dei valori consentiti di regolazione o collimazione. Non appena entrambi i lati non sono regolati più fra loro, i vostri occhi vedono due immagini diverse e ciò causa mancanza di nitidezza o l’effetto dello strabismo. Ciò si può risolvere senza problemi se portate il binocolo in assistenza.